Le Rose anche sui balconi e terrazzi

Le ROSE sono uno dei fiori più belli ed eleganti per arredare l’interno e l’esterno di casa.
Si adattano facilmente a tutti i climi tanto che in città, sono molto diffusi i rosai a cespuglio che sporgono dalle cancellate condominiali ma è possibile coltivarla anche in vaso sul terrazzo o balcone.

È importante DOVE sistemare le Rose...
Il contenitore deve essere in plastica o terracotta, di diametro pari a quello della chioma della pianta per le miniature; a partire da 30 cm di diametro per una varietà di taglia normale; di almeno 40 cm di diametro per un rosaio ad alberello; con almeno 50 cm di lato per un rampicante.
In tutti i casi rinvasare ogni anno in marzo in una misura in più fino al massimo consentito, in seguito grattare il terriccio superficiale sostituendolo con altro nuovo.

Nel vaso porre un substrato formato da una parte di terriccio universale e una parte di terra da giardino (tollerano anche la terra argillosa), ponendo un discreto drenaggio sul fondo del vaso, soprattutto per le miniatura.

LA POSIZIONE
Le rose per crescere rigogliose hanno bisogno di molta luce e spazio per lo sviluppo. Scegliere la zona più soleggiata con almeno 5-6 ore di sole al giorno.

QUANTO ANNAFFIARE
Annaffiare le rose con abbondante acqua specialmente in estate (almeno 2/3 volte a settimana) senza bagnare i fiori per evitare la formazione di malattie fungine. Le annaffiature delle rose è consigliabile farle di sera in estate e al mattino in primavera.

 

 

Contatta i nostri operatori per scoprire le disponibilità e ordini

☎️ 0773 593198