Curare le Calle sul balcone

La Calla è un fiore elegante che riesce ad esaltare ed abbellire la nostra casa, balconi e terrazzi con il suo stile semplice ed elegante.

Le Calle messe a dimora all'esterno della casa, ad esempio su balconi e terrazzi sono in grado di poter resistere il più a lungo possibile, ma bisogna avere alcune accorgimenti.

 

Esposizione: sistemare le calle in fioriere decorative di terracotta, in una zona del terrazzo fresca e luminosa (ma ma non esporle ai raggi solari diretti) e riparata dal vento.

 

Terreno: terriccio soffice e misto a torba con substrato di argilla espansa per evitare che eventuali ristagni idrici possano provocare il marciume dei tuberi con conseguente morte della pianta.

 

Annaffiature: annaffiare regolarmente le calle evitando però il ristagno idrico nel sottovaso per evitare il marciume radicale e l’appesantimento delle foglie.

 

 

Cercare sempre di mantenere la calla in ordine, eliminando i fiori ormai appassiti, favorendo così la fioritura dei nuovi.

Anche se in casa, onde evitare che l’apparato radicale venga danneggiato dal freddo, durante l’inverno si consiglia di ricoprire il terriccio con foglie secche o paglia.

La calla è una pianta estremamente delicata, dunque, se si vuole mantenerla in vita il più a lungo possibile, si consiglia di concederle un lungo riposo vegetativo, eliminando il sottovaso e riducendo le annaffiature.