Un nuovo arrivo nelle nostre disponibilità: la Fresia gialla.

Stampa

Colorate e profumate, le Fresie possono dare gioia e vivacità ai nostri giardini, balconi e anche ambienti domestici.
Ogni anno fanno capolino nei prati, nelle aiuole dei giardini e in vaso all'inizio della primavera, inondando l’aria di un intenso e gradevole profumo.

Come curare le fresie

Per mantenere le fresie in ottima salute bisogna prestare molta attenzione all'annaffiatura. Durante il periodo della fioritura, il terreno va annaffiato quando risulta asciutto e generalmente è un'operazione da effettuare ogni 3-4 giorni.

Il segreto per una buona fioritura e per non rischiare che la pianta si danneggi o peggio ancora che muoia è quello di mantenere il terreno sempre umido ma evitando i ristagni d'acqua che possono far marcire radici e bulbi e provocare lo sviluppo di muffe.

Se doveste notare un appassimento delle foglie, sospendete le annaffiature, in modo da consentire ai bulbi di entrare nella fase di cosiddetto riposo vegetativo.

Esposizione

Le Fresie amano i luoghi luminosi e soleggiati per molte ore al giorno. E la mancanza di luce influisce negativamente sulla sua fioritura. Non abbiate quindi paura di coltivare le fresie in aree dove saranno esposte ai raggi solari diretti e non preoccupatevi per le alte temperature: anche se si superano i 25°C i fiori resistono benissimo.

Al contrario, quando la temperatura scende sotto i 9°C la piantina inizia a soffrire e va quindi posizionata in un luogo più caldo. Attenzione anche alle correnti d'aria e agli sbalzi di temperatura, che non piacciono alla maggior parte delle piante e dei fiori.

 

Contatta i nostri operatori per scoprire le disponibilità e ordini

0773 593198 - Mobile: 328 1353275