Qualche consiglio per arredare il giardino

Come arredare il giardino? Quali elementi scegliere? Come rendere accogliente gli spazi esterni?
Ecco qualche regola da seguire!
Arredare un giardino non significa acquistare solo piante, fiori, un tavolo con sedie ed un ombrellone, ma bisogna dare ad esso un proprio stile, una propria impronta anche e soprattutto attraverso l’ oggettistica (vasi, cuscini, tendaggi, candele, porta frutta, etc…).

Certamente le dimensioni possono essere piccole e grandi ma l'importante è non perdersi d'animo perché con fantasia e voglia di sperimentare si possono ottenere ugualmente ottimi risultati.

 

 

 

 

Per arredare un piccolo giardino si deve puntare principalmente a soluzioni salva-spazio, che riescano a rendere incantevole e accogliente anche un'area ridotta. 
Innanzitutto iniziare a delimitare il perimetro del giardino con aiuole sempre verdi, prediligendo piante annuali e piccoli arbusti o optare per i rampicanti, se si ha una recinzione. 
Si possono aggiungere piccoli vasi con piante grasse o potete dedicare uno spazio alla coltivazione di erbe aromatiche. Ricoprire il suolo con prato inglese, oppure posare una pavimentazione in pietra o simil materiale antiscivolo, solo da una parte (dove verrà posizionato il tavolo) o, in alternativa, sistemare qualche mattone in successione, a mo' di vialetto, per collegare l'area pranzo all'orto.

   


Ci sono poi tante piccoli complementi d’arredo da aggiungere come: un'amaca, un tavolino in pallet, cuscini di tutte le taglie e colori, lanterne e candele, casette per uccellini e coccinelle, gazebo in legno con rampicanti.